VIETNAM e CAMBOGIA

Periodo: dal 29/10 al 10/11
Quote a partire da: € 3.320,00
Durata soggiorno: 13 giorni, 12 notti
Tour operator: Viaggi Bolgia
Disponibilità: ultimi posti
 

richiesta informazioni   scarica PDF

Informativa sulla privacy

Viaggio di gruppo tra Vietnam e Cambogia, con paesaggi mozzafiato, templi e memorie di un importante passato.

Il Vietnam cattura il visitatore per la straordinaria bellezza dei suoi paesaggi: dalla magnifica Baia di Halong, una delle 7 meraviglie al mondo, alle vaste distese di verdi risaie coltivate unicamente da donne con il caratteristico capellino di paglia; da Ben Tre, nel Delta del Mekong, conosciuta anche come “la Venezia verde”; a Hoi An, patrimonio UNESCO, e la frenetica Saigon. 

La Cambogia conquista per uno dei luoghi più straordinari al mondo: il sito archeologico di Angkor. Qui si visitano i templi più conosciuti, da Angkor Wat, UNESCO, capolavoro indiscusso dell’architettura nonché il più vasto edificio religioso del pianeta; a Ta Prohm, dove l’opera dell’uomo si mescola alle creazioni della natura; ma anche luoghi posti fuori dall'ordinario circuito, come la “cittadella delle donne” Banteay Srei e il Beng Mealea in tutta la sua selvaggia bellezza.


29 ottobre (1° giorno): Trento - Milano - in volo per Singapore  

Partenza sottocasa con trasferimento privato e incontro a Trento e località previste con l’accompagnatore e i Partecipanti. Proseguimento in autopullman Gt all’aeroporto di Milano. Quindi, con volo di linea Singapore Airlines, partenza per Singapore. Pasti e pernottamento a bordo.

30 ottobre (2° giorno): Singapore - Siem Reap - Angkor Wat

Arrivo a Singapore e cambio aeromobile. Proseguimento con Singapore Airlines per Siem Reap. All’arrivo, incontro con la guida e trasferimento in hotel (le camere saranno disponibili dalle 14.00). Pranzo in ristorante e, nel pomeriggio, rilassante escursione percorrendo la lussureggiante strada che conduce fino al lago di Tonle Sap. Partenza da Kompong Khleang a bordo di una barca locale per attraversare il lago a passo lento, apprezzando piccoli villaggi, mercati galleggianti coloratissimi, natura, panorami e l'immensità del lago il cui orizzonte si estende a perdita d'occhio. Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

31 ottobre (3° giorno): Angkor Wat - Angor Thom - Ta Prhom

Prima colazione e partenza per le visite al Parco Archeologico di Angkor, la più estesa area archeologica del mondo dove gli archeologi classificarono 276 monumenti di primaria importanza. 

Si inizia dall’area di Angkor Thom, conosciuto come “la grande città”. Innumerevoli sono gli edifici, molti dei quali giacciono ancora nascosti nell'intrico della vegetazione. Il mattino è il momento migliore per visitare il celeberrimo Bayon, il più enigmatico e suggestivo fra tutti i templi eretti dai Khmer. Bassorilievi di enorme realismo e forza espressiva fanno corona a 54 torri-santuario al culmine di ognuna delle quali 4 enormi volti in pietra. A seguire la Terrazza degli Elefanti e del Re Lebbroso. Pranzo in ristorante. 

Nel pomeriggio la visita di Angkor Wat, il capolavoro indiscusso dell’architettura e dell’arte khmer, decorato con bassorilievi e sculture raffinatissime, e lo straordinario Ta Phrom, il grande monastero buddhista che Yayavarman VII consacrò nel 1186 e che gli archeologi hanno volutamente lasciato quasi intatto, nello stato in cui venne ritrovato: giganteschi alberi sorgono fra l’intrico di torri santuario, enormi radici avvolgono le gallerie, folti arbusti germogliano dai tetti di ogni costruzione e il visitatore non riesce a distinguere l’opera dell’uomo dalle creazioni della natura. Segue la cerimonia della benedizione dei Monaci.

Un pezzo di spago rosso sarà legato al nostro polso per rappresentare l’allontanamento dei pensieri e delle azioni negative e per portare in cambio fortuna, salute e protezione. Prima dell'inizio della cerimonia, la nostra guida farà una breve introduzione sul buddismo, sulla vita quotidiana dei monaci e l'importanza di questa cerimonia. In seguito, i monaci spargeranno acqua santa mentre cantano nella loro lingua sacra. 

Segue la cena con spettacolo di danze Apsara. Pernottamento in hotel.

1 novembre (4° giorno): Banteay Samre - Banteay Srei - Beng Mealea 

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita dei templi posti fuori dall'ordinario circuito con pranzo in ristorante. Iniziamo con Banteay Samre, uno stupendo santuario del XII secolo dedicato al culto vishnuista e che è stato oggetto di uno dei più riusciti e accurati restauri fatti con il metodo dell’anastilosi. Poi Banteay Srei, la “cittadella delle donne”, consacrata nell'anno 967. Incorniciata da una stupenda vegetazione, un miracolo di eleganza e armonia di proporzioni con stupendi bassorilievi che rappresentano una delle vette dell'arte figurativa khmer. Un terzo capolavoro lo troviamo immerso nella vegetazione che circonda Beng Mealea. Il selvaggio prorompere della vegetazione fra le strutture in rovina del tempio offre uno spettacolo di incredibile suggestione e sembra di essere ritornati al 1913, quando gli archeologi disboscarono il sito e puntellarono alcune strutture pericolanti. Il prasat centrale è crollato così come non poche altre costruzioni, ma gli occhi si possono ancora soffermare su decorazioni, bassorilievi e fregi di raffinata esecuzione. Camminando sulle passerelle in legno, che tracciano il percorso sopra il sito, si giunge ai punti dominanti da dove si coglie tutta la selvaggia bellezza di questo luogo che fa sentire tutti come dei piccoli Indiana Jones alla caccia a “tesori nascosti”. Sulla via del ritorno sosta al fossato di Angkor Thom, dove un’imbarcazione privata ci aspetta per una rilassante crociera lungo il fossato pieno di fiori, libellule e tantissimi uccelli che affollano gli alberi e le acque che circondano le antiche mura della città. Aperitivo a base di champagne e salita, se gradito, sul bastione del piccolo tempio di Prasat Chrung che si affaccia sul fossato a sud e a ovest. Il tramonto da qui è spettacolare!  

Rientro in hotel per la cena e il pernottamento.

2 novembre (5° giorno): Prasat Kravan - Pre Rup - Banteay Kdei - Siem Reap - Saigon     

Prima colazione e continuazione delle visite con l’edificio più sacro del sito, il Prasat Kravan del 921. Sono 5 santuari dalle eleganti forme dedicati al culto del dio Vishnu, costruiti in mattone e allineati su un basamento volto a Est. Sempre il mattone venne utilizzato per edificare nel 952 il Mebon, il tempio che sorge su un isolotto artificiale al centro del grande bacino del Baray orientale. Nove anni più tardi Rjendravarman fece erigere il Pre Rup, grandioso tempio montagna dai caldi colori ocra. L'uso dell'arenaria trionfa nel possente Ta Keo mentre i temi della classicità trovano prima espressione nel delizioso Thommanon. Sosta pranzo e, seguire, il perfetto rettangolo del bacino del "Bagno reale", Srah Srang, inizia il percorso fra i santuari del XII secolo: il monastero di Banteay Kdei, la "cittadella delle celle"; il mistico e silenzioso Ta Som; l'enigmatico e sorprendente Neak Pean ed il grandioso santuario buddhista di Prah Khan, il tempio della “Sacra Spada”

Al termine proseguimento per l’aeroporto dove, alle ore 20.30, si parte con volo di linea per Saigon. Arrivo alle ore 22.00 e trasferimento per la e sistemazione in hotel. Pernottamento.

3 novembre (6° giorno): Navigazione sul Delta del Mekong      

Prima colazione e partenza da Ho Chi Minh City (Saigon) per esplorare Ben Tre, nel Delta del Mekong, conosciuta anche come “la Venezia verde” del Vietnam. Dopo la visita di una produzione ancora artigianale di mattoni a Phong Nam, partenza in crociera sul fiume Chet Say, una delle diramazioni del Mekong. Previste innumerevoli tappe per scoprire l'artigianato locale e le specialità che rendono unica questa regione. Attraversando un piccolo canale si giunge a un villaggio dove si apprezza l'arte della tessitura dei tappeti e poi, a bordo di uno xe loi (tipo di risciò motorizzato) o di una bicicletta, si esplora il villaggio attraversando fattorie e orti. Pausa per un delizioso pranzo a base di specialità della regione, come il “pesce dalle orecchie d'elefante” e i gamberetti d'acqua dolce. Nel pomeriggio proseguimento della rilassante navigazione lungo i numerosissimi canali che formano un vero labirinto. Rientro a Ho Chi Minh City e relax in hotel. Suggestiva cena in crociera notturna sul fiume Saigon. Pernottamento.

4 novembre (7° giorno): Saigon - Cu Chi - Danang - Hoi An       

Prima colazione. Partenza per l’escursione a Cu Chi dove, fin dai tempi della guerra contro i Francesi, i Vietnamiti iniziarono a costruire una cittadella sotterranea che poi i Viet Cong ampliarono durante la lotta contro gli Americani: un’incredibile rete di oltre 250 chilometri di cunicoli e gallerie che giungono fino a Saigon. Rientro in città e visita del Museo dei Residuati Bellici (o della guerra), un’opportunità per capire profondamente la tragedia vissuta dai vietnamiti negli anni della guerra contro gli Stati Uniti. Segue il pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione nel grande mercato coperto di Ben Thanh ricco di tesori per gli appassionati dello shopping. Trasferimento in aeroporto e partenza per Danang con volo di linea. Arrivo e veloce trasferimento a Hoi An. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

5 novembre (8° giorno): Hoi An - Tra Que e le Cinque Montagna di Marmo

Prima colazione. Al mattino visita dell’antica cittadina di Hoi An, patrimonio UNESCO, ricca di edifici dall'influenza architettonica cinese che testimoniano il suo importante passato quale vivace porto commerciale, già dal 2° secolo d.C., sotto il regno Champa: la pagoda cinese, il ponte giapponese del 1592, una tipica casa di antichi mercanti, il tempio dedicato alla dea Fukie e la fabbrica della seta. Biciclette a disposizione, chi lo gradisce, per attraversare un’interessante area rurale alla volta del villaggio di Tra Que, rinomato per le profumate erbe aromatiche. Ci attende un pranzo a base di sei specialità della regione, tra le quali tam huu (spiedini di maiale e gamberetti), vari tipi di gamberetti e maiale aromatizzato con erbe. Dopo il pranzo, breve trasferimento a Da Nang, per la visita del Ngu Hanh Son, le Cinque Montagne di Marmo o dei "cinque elementi naturali", la più sacra fra le montagne del Vietnam. Ai suoi piedi, nel villaggio di Dong Hai, centinaia di famiglie si dedicano ancora alla vecchia arte di lavorazione della pietra. Da una breve scalinata si sale a mezza costa dove, addossata alla parete rocciosa, ai tempi dell’Imperatore Minh Mang venne costruita la Linh Ung Pagoda, uno dei più venerati luoghi di culto della regione. Rientro in hotel, cena in ristorante e pernottamento.

6 novembre (9° giorno): Hoi An - Danang - Hanoi

Prima colazione e breve trasferimento all'aeroporto di Danang. Partenza del volo di linea per Hanoi. Arrivo e giornata dedicato alle visite: il Mausoleo di Ho Chi Minh (esterno), la Pagoda a pilastro unico, particolarissimo edificio in legno che poggia su un unico pilastro, costruito nel 1049 a rappresentare la purezza del fiore di loto; quindi il Lago della Spada Restituita con l’isolotto del tempio Ngoc Son,  della Montagna di Giada, l’antico Tempio della Letteratura, conosciuto come la prima Università del Vietnam, eretto nel 1070 dall’imperatore Ly Thanh Tong, e i viali ombreggiati del Parco Van Mieu dove si apprezzano 82 delle 116 stele originali dove vennero incisi i nomi dei laureati. Quindi si continua a bordo dei tradizionali cyclo, percorrendo le strette ed affollate vie della città vecchia passando tra botteghe di ricamatrici o fabbricanti di "oggetti votivi in carta", farmacie tradizionali, negozi di dolciumi, marionette in legno, borse, cinture e orologi, un viaggio curioso ed insolito, pieno di fascino. Cena in ristorante e pernottamento in hotel.

7 novembre (10° giorno): Hanoi - Baia di Halong

Prima colazione e partenza per la Baia di Halong, definita l'ottava meraviglia del mondo. Lungo il percorso sosta ad un centro espositivo di ceramiche e sculture in pietra tipiche del luogo. La baia, patrimonio dell’UNESCO, costellata da rocce carsiche, ha subito nei millenni l'opera di erosione del vento e dell'acqua, creando un ambiente fantasmagorico di oltre 3000 isole, isolette e faraglioni, alcuni dei quali alti centinaia di metri. Secondo una leggenda, le centinaia di isolotti sarebbero i resti della coda di un drago inabissatosi nelle acque della baia. 

All’arrivo imbarco su una lussuosa e tradizionale giunca vietnamita in legno, sapientemente ristrutturata e con ottimo confort, che si addentra tra la miriade di isole, faraglioni e scogliere entro le quali si aprono grotte con stalattiti e stalagmiti che disegnano straordinarie scenografie. Pranzo, cena e pernottamento a bordo:  tramonto in mezzo alla baia!

8 novembre (11° giorno): Baia di Halong - Yen Duc - Hanoi

Prima colazione a bordo e mattinata ancora dedicata alla navigazione nella baia: la luce e gli scorci sono sempre diversi nell’arco della giornata e, al mattino, non è raro vedere riapparire le isole dalla nebbia matutina come degli splendidi miraggi. Dopo il brunch rientro ad Hanoi con sosta a Yen Duc, un villaggio conosciuto come uno dei luoghi natali dell’arte delle marionette sull’acqua. Assistiamo infatti ad uno spettacolo di marionette sull’acqua.

Solitamente ispirata alla vita dei contadini vietnamiti, la performance ruota attorno al lavoro nei campi, all’allevamento di bufali, alla pesca di pesci e gamberetti ed ai festeggiamenti dopo una raccolta abbondante. 

All’arrivo in città, visita del Museo Etnografico per scoprire di più riguardo la ricchezza dei gruppi etnici che caratterizzano il Vietnam. Fondato nel 1997 è centro di ricerca e museo pubblico al contempo, presenta 54 gruppi etnici che popolano il Vietnam. Si ammira l’impressionante collezione di colorati costumi tradizionali, peculiari strumenti musicali, gioielli, armi e molto altro. Cena e pernottamento in hotel.

9 novembre (12° giorno): Hanoi - in volo per Milano  

Prima colazione e trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo. Partenza da Hanoi con volo di linea Singapore Airlines. Arrivo a Singapore e cambio aeromobile. Proseguimento per Milano. Pasti e pernottamento a bordo. 

10 novembre (13 giorno): Milano - Trento

Arrivo di prima mattina a Milano e rientro a Trento e località di partenza in autopullman Gt con trasferimento privato a casa Vostra.

PROGETTO REFILL

Questo nostro tour segue la linea guida di sostenibilità, sviluppato in collaborazione con i partner ChildSafe e Travelife. Il tour è certificato con un impatto controllato nelle comunità, riducendo l'impatto ambientale negativo e generando un impatto economico e sociale positivo. Non si distribuiscono più bottiglie di plastica monouso ma viene regalata una borraccia che verrà riempita, al bisogno, con acqua potabile.


Quota di partecipazione

  • da Euro 3320 - quota adulto base 15 partecipanti

Servizi compresi

  • Partenza sottocasa nelle località previste
  • Viaggio in autopullman da e per l’aeroporto di Milano Malpensa
  • Volo di linea Singapore Airlines
  • Voli interni e tasse di imbarco locali (Siem Reap/Saigon; Saigon/Danang; Danang/Hanoi)
  • Sistemazione in hotel 4/5***** in camere a doppie con servizi
  • Crociera nella Baia di Halong su imbarcazione de-luxe
  • Crociera nel Delta del Mekong
  • Cena a bordo della Dong Duong Cruise a Saigon
  • Aperitivo e tramonto ad Angkor Wat
  • Pensione completa, escluse le bevande
  • Visite ed escursioni con guida locale parlante italiano
  • Mezzi di trasporto con aria condizionata
  • Ingressi
  • Accompagnatore professionista da Trento
  • Kit di viaggio "Prestige" firmato @REDO x Viaggi Bolgia
  • Assicurazione medico-bagaglio (copertura sanitaria Euro 100.000)
  • Assicurazione annullamento - NOVITA'

Servizi non compresi

  • Tasse di imbarco soggette a riconferma Euro 365
  • Mance alla guida e autista Euro 60
  • Visto di ingresso in Cambogia, pagabile solo in loco USD 30
  • Visto d’ingresso in Vietnam – gratuito per soggiorni inferiori ai 15 giorni
  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplementi e riduzioni

  • Camera singola Euro 490
  • Supplemento per gruppo 10 - 14 partecipanti Euro 250
  • Integrazione a 500.000 Euro del massimale per spese mediche Euro 110
  • Integrazione a 1.000.000 Euro del massimale per spese mediche Euro 130
  • Riduzione per rinuncia al servizio “Partenza Sottocasa” Euro 10 a tratta 

Hotel

  • Siem Reap       Sakmuk Boutique Hotel           5*****
  • Saigon              Harmony Saigon Hotel            4**** superior
  • Hoi An              Wyndham Garden Hoi An Cua Dai Beach             4****
  • Hanoi               Silk Path Hotel Hanoi              5*****
  • Halong             Orchid Trendy          de-luxe balcony 

Scheda tecnica

  • Numero minimo partecipanti 10
  • Punti di raccolta: 
    • Trento: Stallo Vanga - Ex Zuffo - Casello autostradale Trento Sud
    • Pergine Valsugana: Bar Alba 
    • Rovereto: Casello autostradale Sud 
  • Orario di partenza e rientro: l'orario definitivo sarà riportato sui documenti di viaggio
  • Operativo Voli Singapore Airlines - franchigia bagaglio 23 kg in stiva + bagaglio a mano:
    • 29 ottobre - Milano/Singapore              SQ355         12.40/07.35 +1
    • 30 ottobre - Singapore/Siem Reap       SQ164         08.40/09.45
    • 2 novembre - Siem Reap/Saigon            K6828          20.30/22.00
    • 4 novembre - Saigon/Danang                 VN104         18.20/19.45
    • 6 novembre - Danang/Hanoi                   VN158         09.10/10.40
    • 9 novembre - Hanoi/Singapore               SQ191         12.35/17.15
    • 10 novembre - Singapore/Milano              SQ378         23.45/05.55 +1
  • Penali di annullamento: 
    • Fino a 45 giorni data partenza 15%
    • Da 44 a 22 giorni data partenza 25%
    • Da 21 giorni a 15 giorni data partenza 40%
    • Da 14 giorni a 8 giorni data partenza 60%
    • Da 7 giorni a data partenza 100%
  • Servizi soggetti a penali differenti e/o non rimborsabili: nessuno
  • Estremi della autorizzazione amministrativa: licenza di Agenzia di Viaggi n. 733/AG del 24/02/1981 rilasciata dalla provincia di Trento.
  • Estremi della polizza assicurativa di responsabilità civile: RC Unipol 100947948 
  • Fondo di Garanzia con REVO INSURANCE S.p.a. - Consorzio FOGAR - polizza numero OX00014288
  • Periodo di validità della proposta: fino alla data di rientro del viaggio 
  • Modalità e condizione di sostituzione del viaggiatore: Art. 39 del Codice del Turismo
  • Parametri e criteri di adeguamento del prezzo del viaggio: Art. 40 del Codice del Turismo 
  • Il viaggio è soggetto ad adeguamento valutario. Cambio applicato al momento della pubblicazione Euro/Dollaro 1,07

Note

  • Il passaporto deve avere una validità residua, rispetto alla data di rientro, di almeno 6 mesi

Condividi sui social

I nostri partner

IATA Fiavet Trenitalia DB OBB
scrivici adesso!
Agenzia Viaggi Bolgia - Piazza Dante, 23 - 38122 Trento (TN) - Italy - Tel. +39 0461 238333 - P.IVA 00487150229